Ai fornelli – #1 – ovvero Cosa cucina una ragazza single che non è una brava cuoca ma si sfama da dieci anni (e si diverte parecchio nel pasticciare)

Stasera do inizio a una sezione del blog che pensavo di chiamare così: Cosa cucina una ragazza single quando a casa non ha che due (!) ingredienti e qualche spezia.
Vero, il titolo è troppo vincolante a questi specifici momenti, allora la chiamerò: Cosa cucina una ragazza single che non è una brava cuoca ma si sfama da dieci anni (e si diverte parecchio nel pasticciare in cucina). OK, può andare!
La situazione odierna era la seguente: patate lesse avanzate dal pranzo, mozzarelle di bufala, olive e due pomodirini di cui ignoro la nomenclatura corretta. – Cosetta dei Miserabili era sicuramente combinata meglio!
Cosa mi invento:
– Prendo 4 olive nere e 6 olive verdi, le taglio in pezzi molto piccoli (almeno ci provo)
– Prendo 6 capperi sotto sale (se controllate bene nei meandri del vostro frigo li troverete, li avete dimenticati, ma ci sono) e li passo sotto l’acqua per togliere la salatura.
–  Metto in una ciotola i capperi e le olive tritate e aggiungo dell’olio extravergine di oliva (è importante che l’olio sia buono, non fate le tirchie su quello) giro fino ad amalgamare bene
– Taglio le patate già precedentemente lessate (per la forma, sbizzaritevi usando la vostra fantasia) e le mozzarelle di bufala (occhio che se sono buone sgocciolano tantissimo)
– Impiatto il tutto, posando il condimento sopra le mozzarelle e facendo scendere l’olio anche sulle patate
– Infine aggiungo sale rosa dell’Himalaya, paprika dolce (perchè a me piace così), i pomodorini di cui sopra e una noce – questa non serve nella ricetta, è solo la mia mania culinaria, la mia firma.
La cena è pronta in un quarto d’ora circa, non avete mai acceso il forno o i fornelli, nè tantomeno i loro cugini ipertecnologici microonde e Bimby.
Ovviamente tutto ciò non sarebbe stato possibile senza il sottofondo musicale giusto: nello specifico l’album Mondo Cane di Mike Patton di cui vi lascio un assaggio.
Buon appetito!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...