L’Everest in 3,8 miliardi di pixel – David Breashears

Image shows Khumbu glacier from Pumori viewpoint near Mt. Everest.  (Photo Credit: David Breashears)


L’Everest in 3,8 miliardi di pixel.
Il risultato è un’immagine spettacolare della montagna più alta del mondo e una vera esperienza visiva.
La fotografia è di David Breashears, alpinista, filmaker e fotografo, alla sua quinta arrampicata sul tetto del mondo. Questa foto fa parte di un progetto più ampio, chiamato GlacierWorks realizzato da Breashears, tra gli altri, che mira a mostrare lo stato di conservazione dei ghiacciai dell’Himalaya, gli effetti che ha su di loro il cambiamento climatico e ripercorrere i passi che fecero i pionieri della montagna, aggiungendo documentazioni, con nuove immagini.
L’autore, spiega il Washington Post, per realizzare questa straordinaria immagine, ha unito vecchie fotografie dell’Everest e dei suoi ghiacciai ad altre realizzate più recentemente, per ottenere il risultato di cui possiamo godere tutti.

Per seguire il progetto GlacierWorks, oltre al link del sito, vi lascio i link delle pagine sociali: Twitter, Facebook, Tumblr e Google +.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...