Buona giornata internazionale della donna a tutte!

8 marzo tutto l’anno, certo, ovvio no, ma certo! Oggi infatti non si “festeggia la donna” – che è un’affermazione che sa tanto di presa in giro – ed io sono lontana anni luce da quelle donne che stasera andranno a cena fuori e tra urletti e pizzi faranno le indemoniate con gli spogliarelisti, svilendo l’immagine stessa della donna. Oggi si potrebbe utilizzare la giornata per riflettere, ancora più degli altri giorni, sulla condizione nella quale vivono le donne in tutto il mondo; oggi si possono tirare le somme e le somme daranno numeri sconfortanti. C’è ancora tanto, tantissimo da fare, molto da discutere, c’è da eliminare ancora l’immagine della donna vista come un oggetto, come in qualche modo inferiore all’uomo. In questo post non tratterò delle tematiche riguardanti la questione femminile, non le accennerò nemmeno, non ne ho gli strumenti nè il tempo per affrontare seriamente un discorso così complesso, mi limiterò a lasciare una galleria fotografica che racchiuderà alcune tra le donne che mi hanno ispirata e che stimo di più al mondo. Molte non le condividerete, altre si…poi troverete delle illustri assenti e quindi vi chiedo di scrivermi anche le vostre donne del cuore, che aggiungerò man mano alla galleria.

Buona festa internazionale delle donne a tutte!

4 pensieri su “Buona giornata internazionale della donna a tutte!

  1. Mi vengono in mente Marguerite Duras, Simone Weil, Marie Curie, Sonia Delaunay, Berthe Morisot, Maria Montessori, Joan Baez (forse qualcuna è duplicata?), ma ci sono tante donne sconosciute che ogni giorno mettono un piccolo mattone perchè la vita di quelle più giovani possa essere migliore.

    • Grazie! Verranno aggiunte appena possibile.🙂 È vero, tra loro ho messo solo una “donna comune”, per altro brutalmente uccisa dal marito, ma di donne grandiose e anonime, per fortuna, ce ne sono molte. Vittime ma non solo…ricercatrici, maestre, dottoresse, madri, giornaliste, ecc… .

  2. Mi piacciono le mimose. Il loro colore giallo dorato e luminoso è l’annuncio della primavera
    Non mi piacciono le celebrazioni che accontentano la coscienza di chi di coscienza ne ha poca.
    Mi piacciono le mimose. Il giallo dorato si accende al primo calore del sole di stagione.
    Non mi piace che si divida l’umanità in categorie.
    Mi piacciono le mimose. Spontaneamente offrono il loro profumo inebriante.
    Non mi piace che si creino delle categorie incasellate per sempre in un luogo senza sfumature.
    Mi piacciono le mimose. I fiori sono soffici, impalpabili eppure consistenti.
    Non mi piace che si voglia ricordarmi chi sono e cosa faccio un giorno all’anno.
    Mi piacciono le mimose.
    Mi piacciono tutti i fiori e i loro colori, mi piace la natura che spontaneamente offre colori e profumi da sempre e per sempre.
    Mi piace credere che l’umanità intera, pur con le sue diversità, cammini insieme in armonia
    per costruire il futuro.
    Ieri, oggi e domani.
    Love L

    • Grazie mille Laura! Anch’io adoro le mimose e i fiori in generale (anche se mi fanno allergia), ma senza loro non potrei concepire la casa, la bellezza, la vita.🙂

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...