L’attimo prima

Il momento che precede un evento che cambierà la storia del mondo o più semplicemente la storia di un individuo o di una comunità: questo è il tema del post, questo è un punto su cui spesso torno a riflettere.
E’ un momento ben definito, unico ed irripetibile – più di tanti altri che riempiono le nostre vite – è un istante in qualche modo magico, che raccoglie in sè la potenza dell’evoluzione che sta per esplodere, ma che ancora non avviene, ed il mondo – o la nostra percezione dello stesso – per com’era fino a quel preciso istante. E’ insieme inizio e fine, alfa e omega. E’ potente, quell’attimo prima, è sostanziale.
La storia ne è piena di questi momenti: dall’attimo prima della scoperta del fuoco ad oggi; ogni nostra singola vita è costellata da un certo numero di momenti “prima di”, che possono essere seguiti dagli eventi più tragici e devastanti o rivoluzionari e costituenti di un nuovo flusso.

Non sempre siamo riusciti a catturarli, proprio perchè si tratta del momento prima di quello che verrà certamente ricordato, è la sequenza che viene tagliata nel montaggio, è la sfumatura che sfugge al momento ma che invece è così profondamente interessante…

Qui raccolgo una mini galleria fotografica di attimi prima scelti da me, secondo il mio sentire e (ammetto) la facilità di recuperare materiale iconografico, ma è una galleria che mi piacerebbe si arricchisse dei vostri contributi.
Vorrei chiedere a tutti voi che leggete, oh miei 13 lettori, i vostri “attimi prima, per la storia dell’umanità o semplicemente per voi stessi, quali sono stati? Raccontate e mandate foto…

2 pensieri su “L’attimo prima

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...